Rivedi presentazione iniziale
Ricerca rapida

Dettaglio news

14-03-2011. La settimana contro il razzismo di Ravenna
Dal 15 al 21 marzo avrà luogo a Ravenna una settimana di iniziative antirazziste, nell’ambito della settimana di azione contro il razzismo promossa dal Centro Regionale Contro le Discriminazioni e dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR ) del Ministero per le Pari Opportunità.

La settimana di azione contro il razzismo si concluderà il 21 marzo, Giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale, istituita dall´ONU nel 1966 in ricordo del massacro di Sharpeville, una cittadina sudafricana dove, il 21 marzo 1960, la polizia sparò sui manifestanti anti-apartheid uccidendone 72.

Dal 18 al 21 marzo
(ore 10,00/12,00 e ore 16.00/18)
un GAZEBO in centro città (Piazza del Popolo) con esposizioni, distribuzione materiali informativi: “Io non sono razzista, ma…” manuale di sopravvivenza contro stereotipi e pregiudizi; materiale divulgativo delle associazioni; distribuzione di “Un nastro giallo contro il razzismo” a tutti i passanti e avventori; “Spedisci un pensiero bello”: 3 cartoline in distribuzione gratuita comprensiva di affrancatura, da spedire a chiunque si voglia comunicare un pensiero dedicato al genere umano; musica dei popoli, thè alla menta.

15 MARZO ALLE ORE 20.30
Casa delle Culture, Piazza Medaglie d’Oro, 4
conferenza/dibattito su “ A cercar rifugio: rifugiati e richiedenti asilo a Ravenna”
Le politiche comunali e le leggi nazionali.
Al tavolo Raffaella Sutter (Responsabile progetto SPRAR) e Francesco Bernabini (Coordinatore Progetto SPRAR). Interverranno rifugiati/e inseriti nel percorso d’accoglienza ravennate. A conclusione: buffet Senegalese

18 MARZO DALLE ORE 16.00
“Vite precarie e di lavoro perduto”: microfono aperto a testimonianze e racconti di uomini e donne, di qui e d'altrove.

18 MARZO ALLE ORE 20.30
Sala Forum (Viale Berlinguer)
Proiezione del DOCU-FILM “Il sangue verde” di Andrea Segre prodotto da: Andrea Segre (ZaLab) in collaborazione con Francesco Bonsembiante (JoleFilm) e Francesca Feder (Aeternam Films) (miniDV - 57' – 2010).
Le voci, i volti e le storie dei protagonisti delle manifestazioni che nel Gennaio 2010 in un piccolo paese della Calabria, Rosarno, hanno portato alla luce le condizioni di degrado e ingiustizia di migliaia di braccianti africani. Con la presenza di ABRAHAM YABRE’ protagonista del film.

19 MARZO presso il gazebo
Dalle ore 9,00 alle ore 12,00
“La biblioteca vivente: prendi in prestito un pregiudizio e guardalo in faccia” propone ai lettori un ricco catalogo di libri viventi, consultabili per mezz’ora
Dalle ore 16.00
Musica dal vivo dei percussionisti senegalesi; offerta di thè alla menta e dolcetti magrebini.

20 MARZO presso il gazebo
dalle ore 16,00
"La biblioteca vivente: prendi in prestito un pregiudizio e guardalo in faccia” propone ai lettori un ricco catalogo di libri viventi, consultabili per mezz’ora.

News

  • Pubblicato il nuovo decreti flussi: domande a partire dal 31 gennaio
    E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 dicembre il Decreto Flussi 2010.
     [Continua]
  • Test di italiano per ottenere il permesso Ce per lungo soggiornanti
    Dal 9 dicembre per ottenere il Permesso CE per soggiornanti di lungo periodo
     [Continua]
  • Nasce l'Associazione Nazionale Stampa Interculturale
    E' stata presentata a Torino, il 19 febbraio 2010, l'ANSI, l'Associazione Nazionale
     [Continua]
  • Firmato l'atto costituivo della rete Mier
    Sabato 9 gennaio, a Bologna, è nata ufficialmente la rete Mier, ossia la rete
     [Continua]
 
Associazione di Volontariato per l'immigrazione Città Meticcia
sede legale: Via Campania 14 – 48100 Ravenna; sede operativa: Piazza Medaglie d'oro 4 - 48100 Ravenna
Cellulare: 338 1554196 - Codice Fiscale 92043130399

Web design: Excogita

Cookie Policy